“La quercia e il diavolo” favola sarda

Quercia_cadorin

Un giorno il diavolo si recò dal Signore chiedendogli di fargli possedere uno spazio su una parte della creazione e così Domineiddio decise di consegnargli il bosco, ma solo nel periodo in cui esso era completamente senza fogliame. Le piante disperate non sapevano cosa fare, così andarono a consultare la quercia, che era più robusta e saggia. Questa dopo aver riflettuto gravemente disse che durante l’inverno lei avrebbe trattenuto le sue foglie, così che il bosco non fosse mai senza fogliame.

Da allora le foglie secche della quercia, coriacee e seghettate, rimangono sui rami per cadere completamente soltanto quando almeno un cespuglio si è rivestito di foglie nuove.

“La morale è…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...